Revoca permesso di soggiorno CE, per l’assenza occorrono prove rigorose

T.A.R. Marche – Sez. Prima, sent. n. 20/17 del 03/06/2016

Revoca permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, a causa di assenza dal territorio italiano per periodo superiore ai 12 mesi.

L’Amministrazione deduce tale assenza da un procedimento amministrativo aperto dal Comune di residenza dell’interessata, volto a determinarne la cancellazione dall’anagrafe per irreperibilità.

Il T.A.R. annulla, posto che si tratta di elementi indiziari, al contrario la straniera evidenzia di aver compiuto operazioni finanziarie nel nostro Paese a cui consegue la sussistenza di un legame, oltre al suo radicamento risalente al 2004.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...