Sanatoria 2009, la contraffazione di un permesso di soggiorno non è (più) reato, quindi non impedisce la regolarizzazione

T.A.R. Piemonte, Sez. Seconda, sentenza n. 193/16 del 27/012016.

Sanatoria 2009, rigetto domanda a causa di precedente penale ostativo (falso nella fabbricazione, o nell’aver usato, di un permesso di soggiorno contraffatto).

Tuttavia, il reato nelle more viene dichiarato incostituzionale, con effetto retroattivo, pertanto non ostativo.

In mancanza di una indagine sulla pericolosità sociale concreta del lavoratore straniero, il provvedimento viene annullato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...