Carta stampata e correttezza di informazione sugli stranieri in Lombardia

Nel mese di gennaio 2014, Articolo 3 ha monitorato gli articoli di 44 testate giornalistiche pubblicate nella Regione Lombardia, per un totale di 1.444 articoli sottoposti a controllo approfondito. Su 1126 articoli risultati pertinenti in merito al lavoro dell’Osservatorio, 140hanno presentato profili di non correttezza di vario genere, pari al 12,43%.
Si segnalano in particolare 49 articoli contenenti riferimenti all’etnicizzazione del reato (35%del totale degli articoli non corretti); 16 articoli presentanti riferimenti a stereotipi verso le minoranze (11,4%); 36 pezzi presentanti incompletezza dell’informazione (mancanza della voce della minoranza) pari al 25,7% del totale; 48 articoli genericamente non corretti(titolo inesatto – articolo pretestuoso – titolo che crea allarme o enfatizzante), corrispondenti al 34,3 % del totale degli articoli con rilievi non corretti. Inoltre, si evidenzia il mancato intervento del direttore sul 20% degli articoli o lettere o editoriali/opinioni (28 pezzi), contenenti immagini discriminatorie, diffamatorie o stereotipate. Nel caso di 3 articoli sono stati rilevati profili inerenti ai discorsi d’odio (hate speech).

111111111

Diverse le minoranze cui gli articoli facevano riferimenti: migranti (83 articoli); rom/sinti (28 articoli); musulmani (21 articoli); LGBT (6 articoli). Di vario genere anche gli ambiti principali cui si possono ascrivere le notizie riportate in modi o con contenuti presentanti rilievi di scorrettezza: il 41 % di questi trattavano fatti di cronaca nera (furti, rapine, reati di vario genere); il 17% si è concentrato sui rapporti tra le minoranze e la comunità maggioritaria; il 14% faceva riferimento a tematiche riguardanti la libertà di culto e il 12% a questioni riguardanti le tematiche abitative.
Un dato saliente della rassegna stampa del mese di gennaio è la notevole quantità di articoli – 451 – sono stati dedicati alla trattazione della ricorrenza del giorno della memoria, il 27 gennaio, e la quasi totalità di essi non ha presentato profili di scorrettezza.
In base alla percentuale di articoli presentanti rilievi scorretti, al primo posto si colloca, secondo le nostre rilevazioni, “La Padania” (più del 55% degli articoli monitorati e pubblicati dal quotidiano presentava scorrettezze), seguita da “Libero Milano”, segnato da una percentuale di scorrettezza pari al 39% , e da “La Voce di Mantova”, dove il 33% degli articoli monitorati presentava rilievi non corretti. Percentuale elevata di non correttezza anche per “Il giornale Milano” (28,5%) e “Il giorno Grande Milano” (25%).
Diverse invece le testate i cui articoli da noi esaminati sono risultati corretti: Corriere di Como, Giornale di Monza, Giornale di Lecco, Giornale di Seregno, Giornale di Vimercate, Corriere della Sera di Brescia, Il Giorno di Lecco e Como, Il Giorno di Varese e Busto, Il Giorno di Legnano, Il Giorno di Lodi, Crema e Pavia, Il Giorno di Monza e Brianza, il Giorno di Sondrio, La Provincia di Varese, La Provincia Pavese, Il Cittadino Brianza Nord e Sud, Il Cittadino di Lodi, Repubblica tutto Milano, La Stampa Milano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...