Emersione stranieri 2012: l’assenza per ferie non fa venir meno il requisito della presenza in Italia dal 31 dicembre 2011

E’ fondato il ricorso avverso il provvedimento di archiviazione della domanda di emersione, motivato dal fatto che sarebbe venuto meno, da parte della cittadina straniera, il requisito della presenza ininterrotta in Italia a partire dal 31 dicembre 2011.

Sentenza: TAR Lombardia, sezione staccata di Brescia, Sentenza n. 817 del 2013

La natura irregolare del rapporto di lavoro non impedisce di applicare allo stesso in via analogica alcuni istituti del lavoro regolare, come ad esempio le ferie (concordate con il datore di lavoro, oppure collocate tradizionalmente in estate, o in occasione della sospensione dell’attività).

Di conseguenza, limitati periodi di allontanamento dall’Italia non impediscono la sanatoria, in quanto non consentono di presumere in via assoluta l’inesistenza del rapporto di lavoro irregolare.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...