APPALTI PUBBLICI/Appalti pubblici: l’offerta del concorrente riammesso va valutata dalla stessa Commissione di gara

Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, sentenza del 26 luglio 2012, n. 30

 

In merito alle modalità con cui, a seguito della riammissione di un concorrente illegittimamente escluso da una procedura di gara da affidarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, debba procedersi all’esame dell’offerta tecnica di tale concorrente, si potrà procedere alla sola valutazione dell’offerta del candidato riammesso ad opera della stessa commissione di gara.
Ciò nell’ottica di salvaguardare l’interesse pubblico alla celere conclusione del procedimento di selezione del contraente privato, pertanto è corretto che sia esaminata l’offerta tecnica del concorrente riammesso ad opera della medesima commissione di gara che ha già valutato le altre offerte, ancorché essa conosca il contenuto dell’offerta economica delle altre offerte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...